Indietro

Felpa primaverile leggera

Come sceglierla

Ci siamo. È ufficialmente iniziato il periodo della felpa primaverile leggera. Ecco come sceglierla per fondere l’estetica con il comfort.

Il suo fascino è dovuto alla comodità e alla versatilità che offre. Stiamo parlando della felpa primaverile leggera, must indiscutibile di queste settimane. È difficile trovare capo più funzionale di questo che vada bene per più generi di look. Ma come sceglierla se vogliamo ottenere il massimo del comfort e dello stile?

Per prima cosa andrebbe revisionato il concetto di traspirabilità, soprattutto se siamo amanti dell’attività fisica. Non dimentichiamoci infatti che la felpa è nata per i giocatori di football americano negli anni '20 e che la sua composizione in cotone leggero permetteva di diminuire la sudorazione. Sono da evitare quindi i tessuti sintetici.

Se ami il look classico ma non vuoi rinunciare alla felpa primaverile, opta per un modello monocolore, indirizzando la scelta verso un sobrio blu o un grigio melange chiaro, entrambi molto di moda per la primavera 2020. Se vuoi un look più sportivo e moderno punta tutto su una felpa con logo, perfetta per ottenere un look in chiave pop. 

Come sempre fai attenzione alle taglie e scegli una felpa che ti calzi a pennello. Ma se ti piace lo stile trap americano puoi sempre optare per le felpe xxl che funzionano molto bene con i jeans o con i pantaloni della tuta.

Infine, valuta l’acquisto di una felpa primaverile a maniche corte che ricorda un po’ la moda anni '80, con ampie maniche in stile kimono. È perfetta se ti piace il look street style giapponese. Per la maggior parte questo capo è realizzato in tessuto jersey di cotone e viene proposto nelle tonalità più neutre.