Indietro
1920x580

Contro la glicemia alta usa la cannella!

Una delle meraviglie di questa spezia

Sapevate che la cannella è una delle spezie usate da sempre per abbassare i livelli di glucosio nel sangue? Lo rilevò nel 2011 uno studio pubblicato sul Journal of Medicinal Food: emerse che la cannella riduce la glicemia a digiuno e migliora la capacità delle cellule di captare l’insulina. Spieghiamo brevemente il nesso glicemia-insulina. Glicemia alta significa che nel sangue è presente più glucosio di quanto il nostro corpo riesca a utilizzare. E quando il glucosio è troppo alto corriamo il rischio di sviluppare malattie croniche, come il diabete o malattie cardiache, renali, infiammatorie.

Ebbene, il glucosio non è solo nei dolci ma in pasta, riso, alimenti raffinati, frutta zuccherina. Alla fine di una giornata se non stiamo attenti potremmo avere accumulato un bel “malloppo” glicemico. E qui scatta il meccanismo insulinico: l’insulina è un ormone prodotto dal pancreas che in situazioni normali utilizza i recettori per l’insulina per legare a sé una molecola di glucosio. Quanto è troppa, ne deve produrre tanta e si verifica un circolo vizioso: nel sangue permangono valori troppo alti di glucosio, il pancreas continua a produrre insulina nel tentativo di normalizzarli e le cellule sviluppano una resistenza a recepire il glucosio risultando sempre a corto. Per questo inviano un segnale di fame all’organismo e noi sentiamo voglia di dolci anche se la fame non sussiste effettivamente. 

Oltre a seguire una alimentazione più corretta, possiamo aiutarci con la cannella. Ma altresì con lo zinco, uno dei minerali che compongono l’insulina, importantissimo per il suo corretto immagazzinamento e funzionamento. Infine, con l’acido alfa-lipoico, che contrasta i danni periferici del glucosio quanto è troppo alto ed è un perfetto antiossidante.

farma glicemia

Eventi

Bello, italiano, sostenibile

Stiamo parlando di lip gloss!